Groucho Marx

Groucho(si pronuncia Graucio) nasce il 2 ottobre ed è il primo dei fratelli ad entrare nel mondo dello spettacolo. "Il suo nome deriva- spiega Chico- dalle grouch bags, che erano delle borse che gli attori usavano mettersi al collo, e contenevano soldi, biglie, un po' di marijuana...". Termina gli studi nella scuola pubblica n. 86 dopo la sesta classe nel 1901. Nell'estate 1905 debutta con lo spettacolo Leroy Trio . Successivamente fa parte di una "Schooldays company", quella di Gus Edwards; si tratta di uno spettacolo musicale ambientato in una classe dove un buffo insegnante cerca di tenere a bada una banda di alunni canori e chiassosi. Questo tipo di spettacolo influenzò particolarmente la comicità marxiana. Quattro anni ù tardi, spinti dalla madre, prima l'uno poi l'altro, Gummo e Harpo lo raggiungono e formano, insieme con Mabel O'Donel, i Four Nightingales (I quattro usignoli).

IL PERSONAGGIO

In teatro e sul grande schermo lo vediamo truccato con dei grossi mustacchi dipinti, due alte sopracciglia nere, dipinte anch'esse, occhiali e sigaro fumante in bocca. Nei film ha sempre interpretato il mascalzone che fa la corte alla ricca vedova di turno (interpretata sempre dalla pomposa Margaret Dumont). La sua comicità basata nello sparare freddure a raffica con tono di voce impeccabilmente uniforme e di sfottere, con ineguagliabile stile, chiunque gli capiti sotto tiro. La sua arte non consiste nel senso delle battute, le quali venivano scritte prevalentemente da George S. Kaufman, ma nell'esposizione inimitabile e nella velocità di sparare a fuoco lazzi, magari anche banali, che rende però irresistibili; per questo motivo il doppiaggio italiano non rende granché, pur ammettendo la professionalità di Giorgio Lopez (il doppiatore italiano più recente di Groucho).

IL CINEMA, LA TV, I LIBRI

Oltre ad aver recitato con i fratelli in 13 film, ha scritto anche la sceneggiatura di una pellicola interpretata da altri, The King and the chorus girl (Il re e la ballerina). Abbandonando il cinema nel 1946, Groucho si dedica alla radio e, dopo il '49, farà una lunga carriera televisiva col quiz show You Bet Your Life (Scommetti la tua vita), che durerà per più di dodici anni. Lavorerà quindi con Bob Hope, Bing Crosby e dal 1960 in poi sarà ospite fisso al Dick Cavett Show. Nel 1974 sarà ospite anche nella celebre trasmissione The Bill Cosby Show (I Robinson). Dal settanta in poi riceverà una vasta lista di premi, che si concluderà con l'Oscar alla carriera nell'aprile 1974. Groucho pubblicò quattro libri: Beds(Letti)1930, Many Happy Returns(mai tradotto)1942, Groucho and me(Groucho e io)1959, Memoirs of a mangy Lover (Memorie di un irresistibile libertino)1963, The Groucho letters(Le lettere di Groucho Marx)1967 e quest'anno è uscita una raccolta di articoli scritti nell'arco di quasi cinquant'anni nelle riviste più prestigiose statunitensi, il libro si chiama Grouchismi.

GROUCHO E LA FAMIGLIA

Sposatosi tre volte (il 4 febbraio 1920 con Ruth Jonson, lei 20 anni, lui 30; il 21 luglio 1945 con Kay, lei 24, lui 55; il 17 luglio 1954 con Eden Hartford, lei 24 e lui 64), avrà tre figli (Arthur nel 1921, scrittore di successo, ha scritto tra l'altro quattro libri dedicati al padre, tra cui My life with Groucho; Miriam, 1927 e Melinda, 1946). Morirà di polmonite a Hollywood il 19 agosto 1977.

 

Fonte: http://show.supereva.it/harpochico/

Links

Groucho Marx Slept Here: http://members.aye.net/~mainman/groucho/
Marx Brothers Fan Homepage: http://www.geocities.com/Hollywood/Academy/6220/
The Groucho Zone: http://www.sirius.com/~rickc/groucho.htm
The Marx Brothers: http://www.angelfire.com/ny/marxbrothers/index.html
Groucho Marx site: http://www.groucho-marx.com
Il primo sito in italiano: http://www.grouchomarx.it